In occidente molto spesso la parola SiFu è abusata e i maestri che si fanno chiamare SiFu a volte non sanno nemmeno cosa significhi, molti credono che il SiFu sia un gradino più in alto al Master e quindi si fanno chiamare SiFu (che ha pure un qualcosa di più esotico e attira più gente-clienti a sé) ma c è un sottile problema di fondo che rende ridicolo il tutto. Il maestro in cinese di chiama LAO SHI e il genitore-il papà si chiama FU QIN, l’unione di genitore e maestro danno vita alla parola SHI FU, lo SHIFU (Sifu in cantonese e ShiFu in mandarino – la pronuncia è leggermente diversa ma l’ideogramma è ovviamente lo stesso, la pronuncia cambia nel cantonese semplicemente perché è un dialetto e quindi il suono è leggermente differente, con le lettere occidentali lo andiamo quindi a scrivere in maniera diversa perché il suono è diverso ma è la stessa identica cosa).
Nella tradizione antica il maestro (di qualsiasi mestiere non solo nel KungFu) non diventa per tutti i suoi allievi uno Shifu/Sifu (non è un onore concesso a tutti quello di esser preso come “figlio-discendente”) perché essere un “genitore” (padre, guida, formatore) che introduce col cuore suo “figlio” (ex allievo diventato “figlio” dal momento che il maestro è diventato “padre”) alla vera pratica per farlo diventare discendente del “mestiere” non è un impresa semplice. Non è semplice nemmeno essere un figlio …molti pensano che il figlio sia privilegiato ma quando un maestro diventa ShiFu per insegnarti i suoi “segreti” (le sue tecniche più importanti che non insegna a tutti) e farti diventare discendente (cioè la persona che dopo la sua morte dovrà continuare ad insegnare questo suo lignaggio) la responsabilità è enorme e l’allenamento è più severo.
Magari si possono trovare i maestri con un grande cuore e “forza” che diventano per tutti i loro allievi degli ShiFu (prendendosi cura di loro come dei veri figli) ma io in Cina non li ho mai visti, questo onore bisogna sudarlo sette camicie: io per esempio ho dovuto passare anni in ZhanZhuang per farmi spiegare ciò che succede all’interno del ZhanZhuang attraverso il corretto utilizzo dello YiNian, non mi è mai stato regalato nulla e dopo esser stato preso come discepolo ho scoperto ancora di più.
Un maestro può comunque essere un ottimo maestro anche se non si fa chiamare SiFu, cioè si può essere degli ottimi formatori anche se non si entra in rapporto iper-confidenziale con lo studente (tanto da creare un legame di “parentela”), da precisare che quando il maestro diventa un SiFu (Shifu) anche sua moglie diventa per lo studente una ShiMu, ovvero una madre !
Altro errore diffuso è pensare che lo studente che diventa “figlio” sia privilegiato anche dal punto di vista economico, in realtà è molto spesso l’esatto contrario, il figlio ha più spese che lo studente normale che paga solamente la “quota della lezione” e chi sé visto sé visto; il figlio ha molte responsabilità, entra a tutti gli effetti nella famiglia del maestro.