Alcuni di voi continuano a chiedermi se è meglio la mia forma XinShen oppure quella TaijiQuan stile Chen o forse quella TaijiQuan stile Yang ma io ripeto a tutti continuamente che queste Forme sono tutte bellissime e utilissime se allenate nel modo corretto; il modo corretto non è la perfezione e precisione d’esecuzione ma è la comprensione del perché esiste la Forma e la comprensione di cos è la Forma del TaiJiQuan.
Perché per uscire da una gabbia mentale e liberare lo spirito e la consapevolezza devo ricorrere ad una FORMA ? Non siamo già pieni di forme e schemi nella nostra testa ?
La differenza la fa la consapevolezza, è il praticante e soprattutto il maestro che fanno la differenza, perché se hai un maestro scarso e tu sei di lenta comprensione sicuramente anche se farai la forma Chen (ritenuta da molti la migliore Forma di TaiJiQuan) avrai sicuramente un sacco di lacune ..se impari il FangSong (“rilassamento”) e usi correttamente lo YiNian (intenzione e potere mentale) allora anche se farai un solo movimento di TaijiQuan sarai comunque fortissimo e in ottima salute (e potrai dire di aver compreso i “principi del TaiJiQuan”).

Il TaijiQuan non è un movimento fisico (uno schema motorio) ma un lavoro della mente (che gestisce il corpo) , se si impara questo “lavoro della mente” qualsiasi “forma” potrà diventare una “non forma che rispecchia i principi della forma” in quanto la Forma è solo un consiglio di movimento che mira alla massima e libera ed espressione di se stessi nell universo: la “forma” serve per arrivare alla “non forma” e non per creare altri paletti mentali (e gabbie) per lo spirito.
Se impari i principi del TaijiQuan potrai create te stesso la Forma del TaijiQuan e non più seguire la strada (una sequenza di ShiLi: movimenti lenti nati dal ZhangZhuan Gong) di altri maestri (Chen,Yang ecc) . Ovviamente per imparare i principi del TaiJiQuan la Forma serve moltissimo perché ci da l’esperienza (di saggi maestri esperti in QiGong) di spostamento corretto nello spazio. Serve anche conoscere il QiGong perché il lavoro di alchimia è importantissimo, non possiamo avere uno Yin e Yang distinto se prima non abbiamo fatto “pulizia nei meridiani” e non abbiamo creato il ZhenTi (senza ZhenTi non esiste il BaoFa: forza fondamentale dei colpi delle arti interne).