E`complicato definire la realtà visto che c`e`sempra una visione personalizzata di essa, si puo`dire che la realta`sia “ciò che ci sembra essere”: e`reale ciò che noi siamo d`accordo che sia reale.
Se nove persona su dieci affermano un fatto, questo fatto e`sicuramente reale per le loro menti..
La realtà, quella dell’universo fisico, viene percepita attraverso differenti fattori; noi vediamo qualcosa con i nostri occhi ed elaboriamo con la nostra mente, con la mente che comprende per come e`stata istruita a comprendere ..siamo in contatto con la realta`attraverso i sensi ma c`e`qualcosa che ci sfugge ..la sete di comprendere e capire attraverso la mente, porta l`uomo occidentale a lavorare tanto col cervello e poco col cuore ..la comprensione taoista della realta`parte dal cuore, per questo motivo in Asia hanno una visione della realta`differente da quella che si ha in occidentale ..bisognerebbe partire dal fatto che non sappiamo nulla del perche`ci sia questo universo ..e dare attenzione al sentire del cuore per mettersi in contatto stretto con esso e col divino creatore.

Tutti noi formuliamo delle affermazioni ma non sempre queste affermazioni nascono dal nostro vero “se”; quando usiamo l’espressione “Io sono” seguito da un sostantivo o da un aggettivo, come ad esempio “Io sono geniale” oppure “Io sono sensazionale”, stiamo usando la mente logica che non sempre rispecchia la realta`, e`solo stata abituata a tradurre in parole determinate sensazioni che “crediamo” di aver compreso e quindi classifichiamo ..sapere poi di “essere”, dicendo “io sono”, come se si sapesse chi si “e`” e`gia`un livello alto di consapevolezza. Con una frase di questo tipo viene sminuito il senso del “se” perche`per alcuni, non per tutti, dicendo cosi`sembra scontato di essere in grado di sapere gia`chi si “e`” e cosa si “e`”(stressato, stufo, bello, stanco ecc) sono per una frase che deriva da un sistema di comunicazione verbale che spesso non ha riscontro con la nostra realta`piu`intima.
Attraverso il Qigong,Taichi e l`Yiquan si impara ad andare oltre la mente razionale…per vedere ai confini dell`TAO

[youtube http://www.youtube.com/embed/Uy3Gqrw8u7U&rel=0]

L’UNIVERSO GUARDA SE STESSO ATTRAVERSO I NOSTRI OCCHI PER QUESTO CHIUNQUE E QUALUNQUE COSA E’ IMPORTANTE

E FA PARTE DEL TUTTO

CI SENTIAMO COSI VICINI ALLA NATURA …E CERCHIAMO A VOLTE I MODI PIU SEMPLICI O STRAMBI PER FARCI NUTRIRE DAL SUO CONTATTO

SI CONTATTA LA SORGENTE E SI SA DI NON ESSERE ISOLATI

CI SI ACCORDA CON UNA DIREZIONE SI TROVA LA PACE NEL PROCEDERE CON OCCHI APERTI DAVANTI ALL ORIZZONTE

ED ANCHE QUESTA è UNA DANZA