Sesto senso significa arrivare a comprendere il significato di cio`che accade nella vita e attorno a noi attraverso l`intuito senza bisogno della mente razionale, l`abilita`di stabilire sintonia e comunicare con le forze sottili e le persone attraverso uno sguardo, un pensiero o un gesto che crea empatia; per questo motivo il praticante di TuiShou (gioco a due del TaiChi Quan) sviluppa il sesto senso (attraverso l`apertura del Sesto Chakra-Terzo Occhio) !

Secondo moltissime persone che hanno vissuto momenti inconsueti e attimi di pericolo, l’uomo potrebbe essere in grado di prevedere, adattarsi e reagire a un fenomeno incombente, come se avvertisse cio`sta per accadere. C`e`una sorta di intelligenza collettiva dell`aria, un “aurea gigante” che contiene al suo interno le singole “auree” di ciascun essere, se si e`connessi con se stessi e rilassati si puo`avvertire i messaggi e le informazione delle altre singole auree all`interno dell`”aurea gigante” (termine taoista che sta`ad indicare una sorta di coscienza collettiva/un grande energia che entra in sintonia con le energie singole che gli danno vita) , si puo`sentire se sta succedendo qualcosa di strano e lo sbalzo emozionale e il cambio vibrazionale delle altre persone ancora prima che il fenomeno sia visibile al soggetto in questione.
L’uomo potrebbe essere in grado di predire il futuro quel tanto che basta per proteggersi, forse e`una facolta`sviluppata dall`istinto di sopravvivenza o forse un senso divino che ancora non sappiamo come utilizzare al meglio.
Una sorta di “sesto senso”, una capacità innata di avvertire che qualcosa sta per accadere; preparare mente e corpo al futuro imminente e reagire nel modo più approriato prima che questo diventi presente.

Noi siamo tutti connessi l`uno con l`altro e con la meditazione possiamo accedere ad uno stato di relex mentale tale da farci avvertire le emozione degli altri entrando a volte, in una sorta di distorsione del tempo ..a vedere e “sentire” situazione non ancora avvenute.

Il  “sesto senso”  non e`necessariamente collegato a organi sensoriali, ha un origine ignota e la sua manifestazione e`reale.

Nelle arti marziali interne c`e`un gamma di esercizi di TuiShou (mani appiccicose) piu`esoterici di quelli classici che servono per il controllo e consapevolezza del proprio corpo, in questi tipi di TuiShou avanzati si impara a prevedere gli spostamenti dell`avversario attraverso l`intercettazione della sua intenzione d`azione, questo fa si che il praticante svilupi una sensibilita`che si avvicina molto con cio`che viene chiamato “sesto senso”, appena uno dei due pensa al movimento, l`altro lo ha gia`intercettato e bloccato sul nascere ! Cosi`facendo la vista si fa piu`lungimirante ed il “terzo occhio” ha modo di stimolarsi ed esercitarsi …

Con il QiGong dell`Orbita Macrocosmita si espande la coscienza per acquisire piu`informazioni possibili dall`esterno ..dall`”aurea gigante” e sapere quindi cose che con i soli occhi non si saprebbe.

chakras

 

Il corpo umano e`una meraviglia di sorprese …

Alcuni alchimisti dichiarano che la coscienza, oltre a prendere informazioni dall`”aurea gigante”, puo`anche esser raffinata e potenziarsi a tal punto da entrare addirittura in contatto con l`Akasha, e prendere cosi`informazioni illimitate per divenire come dei semi-Dei; l`Akasha e`la quintessenza, un piano di coscienza cosmica che funge da archivio, una sostanza fisica eterna, impercettibile e che tutto pervade al di fuori dello spazio e del tempo ..e`una memoria eterna che racchiude passato e futuro in un unico istante eterno ..l`Akasha e`un registro di tutte le situazioni fatte e ancora da fare, i pensieri, le emozioni, le parole, le intenzioni, le azioni di chiunque sono contenute in Akasha. Contiene l`intera storia di tutti e della creazione stessa ..e`un intelligenza universale vicina a noi ma allo stesso tempo difficile da avvertire…l`Akasha e`un archivio che connette tutti gli individui, ogni simboli, ogni racconto, ogni archetipo ..e`la fonte di maggiore conoscenza e verita`che l`essere possa consultare ..alcuni la paragonano al “Libro della Vita” descritto nella Bibbia.

Il TuiShou e`un esercizio di sensibilita`corporea e di scambio energetica ma a livelli alti e avanzati e`una vera pratica  per stimolare le percezioni sensibili col sesto senso ..il TuiShou e`il primo passo per stimolare il sesto Chakra, e`un mezzo per entrare nel mondo della contemplazione mistica trascendendo l`aspetto marziale della pura difesa personale .. nelle arti taoiste della B.Y.T.C. e dello XinShen tutto inizia dal ZhanZhuang e tutto finisce con il ZhanZhuang ..e`un lungo percorso di completa trasformazione personale..

Dal libro del master De Santis