Nonostante si sappia che molto spesso l’informazione è manipolata a scopo politico, molti pensano ancora che la Cina non dia importanza alle piccole etnie (anche la Cina come l’Italia è un “recente” insieme di regioni “ex-stati” con una propria lingua e una propria cultura) e alle diverse religioni (non esistono solamente le religioni legate al Cristo come in Italia) ma da queste foto si dimostra ciò che già affermavo in passato con altri articoli, ovvero che anche nel parlamento cinese molto spesso ci sono riunioni e congressi dove vengono convocate tutte le etnie cinesi e tutti i capi religiosi (dagli Shaolin, ai Tibetani, ai Taoisti e a tutte le altre religioni minori) per discutere del programma della nazione.
La Cina è uno Stato molto più grande dell’Europa (è circa due volte l’Europa) con uno spazio immenso e una grande popolazione da “controllare” e quindi è ovvio che ha dei problemi di gestione (se prendessimo tutti i problemi europei sarebbe altrettanto tanti) ma con pazienza e buona volontà sta cercando di risolvere anche lo sporco delle più piccole etnie. Se vuoi sapere di più sulla società di Shaolin, sui monaci “commerciali” e quelli invece “autentici” guarda anche gli articoli precedenti che parlano del vero e falso Shaolin o seguici su questo sito http://www.yiquancenter.com