Cos’e’ il FaLi ?

Cos’e’ il FaLi ?

Cos’e’il Fali ? Esplosione di energia e fuori uscita energetica sono due cose ben diverse !
Il termine FaLi e`tradotto come forza esplosiva ma in realta`significa gettare la forza e viene inteso come “esplosione energetica nervosa”.
Genericamente indica un improvviso rilascio di energia ottenuto dal movimento coordinato di tutto il corpo (armonizzato): ogni tecnica (anche della Forma del TaiJiQuan) può esprimere il FaLi …non solo calci, pugni, gomitate e ginocchiate, ma anche prese, leve e proiezioni. Il FaLi e’il rilascio elettrico dell’energia contenuta nel DanTian (oceano del Qi della pancia).
Il corpo prende forza dal radicamento con la terra e fa passare questa forza primordiale dalle gambe al tronco per manifestarla poi dalle braccia fino alle mani (o nella parte prescelta del corpo).
Il risultato e’un colpo esplosivo caricato da tutto il corpo.

Il Fa Jing e`invece la fuoriuscita dell`energia (“emissione” del “Qi”).
Il termine fa in cinese significa “mandare, far uscire, lanciare” e dil termine jing significa invece “essenza”.
“Il jing e`una sostanza fondamentale importanza. Sottende la vita organica ed è fonte di cambiamento organico; una sua specie viene trasmessa ad ogni persona dai propri genitori, e regola il successivo svilupparsi persona. È supportivo e nutritivo, sta alla base della riproduzione, della crescita e dello sviluppo, e le malattie di tipo congenito vengono pensate come dovute a deficienze dello Jing. Viene associato al movimento tipicamente organico. E’ meno attivo, quindi più yin, del Qi, ma più attivo, quindi più yang, dello xue (energia del sangue)”.

XinShen TaiJiQuan

XinShen TaiJiQuan

Siamo consapevoli del fatto che il TaijiQuan stile XinShen non sia conosciuto in occidente ma non per questo vogliamo mutare l’originalità di questo sistema classico eo chiamarlo con altri nomi per renderlo più commerciabile o comprensibile al pubblico. In antichità c’era uno stile chiamato Ruan Quan che poi, per casualità di eventi, venne classificato sotto il sacro simbolo del Taiji.
Di TaiJiQuan (il Quan stà per marziale) ne nacquero poi di diversi tipi con diverse “forme” ma la cosa strana è che i maestri del passato, non trasmessero a tutti i loro discepoli il motore (essenziale per comprendere cosa si stà facendo) che dà origine a questo sistema di movimenti fluidi ed esplosivi ma soltanto la “forma esterna” (eseguita senza alcuna conoscenza sulle basi del QiGong e la medicina cinese).
Nel nostro metodo, insegniamo le basi del TaijiQuan (lo chiameremo cosi solo per essere più diretti ma il sistema tradizionale si chiama solo Xin Shen Quan e non TaiJiQuan – lo XinShenQuan è una variazione storica del Ruan Quan) attraverso lo studio del QiGong e solo quando il corpo e la mente del praticante saranno forgiate dall’essenza della mente permeata dall’energia vitale si potrà crea la forza spirituale, insegneremo la forma che porta alla non forma ..la forma è l’ABC del sistema ..una volta imparato l’alfabeto, una volta imparate le parole, una volta imparato a leggere un libro complicato (la Forma prestabilita del Taiji XinShenQuan) si potrà allora formulare concetti personali basati su idee proprie (si crea quindi la non forma dello XinShenQuan, una parlata libera incondizionata dai testi ma seguente la stessa lingua).

Per quanto mi riguarda, lo YiQuan è molto affine allo XinShenQuan perché il fondatore, grande maestro WangXiangZhai, aveva disprezzo per il TaijiQuan della sua epoca, proprio perché riteneva aver perso tutto il significato intrinseco dell’arte esoterica cinese. Master WangXiangZhai divulgo il motore di sviluppo per la forza interna, per creare la non forma e trascendere l’essenza stessa della forma (per forma si intende non solo un serie di movimenti marziali ma anche la forma mentale dell’individuo). Lo XinShen non è un sistema commerciale, è rimasto invariato da secoli ..io sono il primo che lo ha importato in occidente e fuori dal monastero e quindi non mi stupisco se la gente non lo riconosce e non lo trova su youtube..
I monaci che mi hanno istruito allo XinShen Quan erano molto amici di diversi allievi del maestro WangXangZhai; fù la figlia di Wang e l’amico Ting (mia guida spirituale dell’epoca) ha presentarmi al templio e raccomandarmi a Guan (mio primo maestro di XinShen).

TaiChi Chuan for women

TaiChi Chuan for women

Il TaiChi Chuan (TaiJiQuan) e`un arte molto utile sia per la salute che per la difesa personale e per questo e`praticato da tantissime donne.
Il TaiChi Chuan sviluppa una forza nascosta chiamata “l`acciaio avvolto nel cotone”, il corpo si rinforza ma mantiene la delicatezza del movimento.

TaiChiChuan

Nel TaiChiChuan il Qi (energia) entra nelle viscere e nei tendini rinforzando tutto il sistema centrale e mantenendo il corpo rilassato e sempre flessibile.
La schiena si rinforza ed i movimenti appaiono aggraziati, armoniosi e fluidi.

Il TaiChiChuan rafforza e migliora: la muscolatura interna, l`equilibro, l`agilita`, la flessibilita, la forza, la concentrazione e la sicurezza.

Nell`arte di difesa personale del TaiChiChuan, si usa ed assorbe la forza dell`aggrassore per ritorcergliela contro…

Ci sono diversi modi di allenare il TaiChiChuan …c`e`chi esercita le forme da competizione, chi pratica il TaiChi terapeutico, chi quello esoterico e chi quello marziale …

[youtube http://www.youtube.com/watch?v=PYjXChWfIHQ&rel=0]

TaiChiChuan

Il TaiChiChuan puo`anche essere allenato ad eta`anziana, c`e`un modo di praticarlo che mira alla riabilitazione fisica e coordinativa …

TaiJiQuan

E`l`ideale per chi ama la natura e vuole sentirsi in armonia con essa …

Esistono diverse ipotesi sulla nascita di questo sistema:

  • alcuni studiosi credono che la nascita del TaiChiChuan sia iniziata durante la dinastia Yuan (1279-1368) grazie al monaco e mistico Zhang San Feng: anche nel testo di YiShe, intitolato TaiJi XiaoXu, viene attribita a San Feng la nascita del TaiChi.
    Si raccontano le vicende di questo monaco eremita che ogni notte restava sotte le stelle a ballare rituali marziali. Danzando lentamente gesta sacre, riusciva a sprigionare una forza mai vista prima… Si dice che “San Feng” significhi “tre volte pazzo” , gli fu dato questo nome perche`prima di inventare questo metodo entro in meditazione mistica dando segni di follia geniale ogni gioro…
  • Un’altra leggenda, basata su ricerche storiche, fa invece coincidere l’origine del TaiChi al periodo della dinastia Ming (1368-1644) da parte della famiglia Chen (del Taichi stile Chen), insegnanti di Yang (dello stileYang del Taichi); Chen insegno`a Yang che fece conoscere il metodo del TaiChi stile Chen in tante citta`dell`antica Cina …sino a che un giorno, decise di diffondere un altro sistema, una rivisitazione dello stile Chen (fin`ora da lui promosso)  rimodellata, chiamandola  TaiChi in stile Yang (un TaChi piu semplice da eseguire, privo di salti, movimenti bassi e movimenti esplisivi). Lo stile Chen lo si conosce grazie al maestro Yang, che poi creo`un suo stile ma chi insegno`il TaiChi alla famiglia Chen non si sa`…le origine di questo stile si perdone dei meandri della storia …

Il TaiChi e`anche bello da veder praticare ..ha movenze ipnotiche che affascinano anche lo spettatore …

Articolo scritto da Sara Lee